Per chi volesse ammirare da vicino la bellezza del nostro lago “Mamma Ciccia” fornisce, nel periodo estivo, un servizio di ristorazione a bordo di “Zaira ... non rompere!” per piccoli gruppi di amici.

E’ possibile scegliere tra quattro tipi di menù: a base di pesce di lago, di pesce di mare, di carne o vegetariano.

Il tutto accompagnato da ottimo vino proposto in abbinamento o in base ai vostri gusti personali.

La scelta del menù deve essere confermata con almeno due giorni di anticipo per permettere l’organizzazione e la preparazione.

Un servizio da ristorante in navigazione da Mandello del Lario al Centro Lago ammirandone le splendide rive e le magnifiche ville non visibili da terra in quanto immerse nei loro splendidi giardini ...

Cena per 2:

Euro 120,00/persona (esclusi vini)

Cena per 4:

Euro 100,00/persona (esclusi vini)

Cena per 6:

Euro 90,00/persona (esclusi vini)

L’uscita è prevista alle ore 19,00 ca. con l'aperitivo di benvenuto ed il rientro alle ore 23,00 ca.


E da quest'anno la nostra barca di famiglia è disponibile anche per l’organizzazione di aperitivi a bordo !

Potete gustare le nostre proposte navigando per circa un’ora nel bacino tra le località di Abbadia Lariana, Mandello del Lario e Lierna.

Possiamo ospitare da due a sei persone :

Aperitivo per 2:

Euro 45,00/persona

Aperitivo per 4:

Euro 40,00/persona

Aperitivo per 6:

Euro 35,00/persona

L’uscita è prevista alle ore 19,00 ca. ed il rientro alle ore 20,00 ca.

Vuoi prenotare una cena o un aperitivo in barca?

Chiamaci allo 0341 733358 o scrivi a info@mammaciccia.it

Curiosità : "Zaira ... non rompere!" è la nostra barca di famiglia. Una barca a vela d'epoca davvero unica concepita, progettata e completamente costruita in legno da Ezio Fasoli, architetto e artista del '900 che ha lasciato molte perle di bellezza architettonica sul nostro lago.

La leggenda narra che il particolare nome della barca sia dovuto all'esclamazione che l'architetto Fasoli rivolgeva alla moglie Zaira ogni volta che l'amata compagna di vita si lamentava per le continue assenze del marito per dedicarsi al sogno della sua vita: costruire la barca in legno più bella del lago che potesse ospitare e fare amare la vita in barca a vela a tutta la sua numerosa famiglia ...